Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Scrivere per orchestra al computer è un'arte. Falla tua.

Chiedi info ora button

Il corso di orchestrazione virtuale con Cubase Pro 9.5 si propone di offrire ai partecipanti tutte le competenze necessarie a realizzare arrangiamenti orchestrali virtuali di alta qualità. Durante il corso vengono utilizzate le librerie IK Multimedia (educational partner del Dipartimento) Miroslav Philharmonik 2 e Steinberg Halion Symphonic Orchestra.

Il corso unisce la componente tecnica (utilizzo delle librerie orchestrali e gestione dell'orchestra virtuale in Cubase) e la componente più strettamente musicale (caratteristiche e ruoli dei diversi strumenti orchestrali, tecniche esecutive, possibili formazioni, tecniche di orchestrazione).

Il corso non si dedica a un singolo ambito musicale ma fornisce competenze utilizzabili in diversi settori: musica popular, musica colta contemporanea e soprattutto musica per le immagini.

Durante le lezioni verranno analizzate e commentate partiture orchestrali, con particolare attenzione rivolta a quelle relative alla musica per le immagini.

Programma dettagliato

  • gli strumenti dell'orchestra e della banda sinfonica “classiche” (archi, legni, ottoni, percussioni “classiche”, arpa, pianoforte, sassofono e flicorno)
  • le percussioni più comuni
  • gli strumenti elettrici e di ambito popular più comuni (chitarra classica, acustica ed elettrica basso elettrico, tastiere, batteria, altre percussioni)
  • strumentazione/ristrumentazione e orchestrazione dei brani (composti ex-novo o dati)
  • corretta stesura del materiale di esecuzione (partitura e parti staccate)
  • utilizzo in Cubase Pro 9.5 delle principali librerie orchestrali, tra cui in particolare Steinberg Halion Symphonic Orchestra e IK Multimedia Miroslav Philharmonik 2
  • le funzioni avanzate di Cubase Pro 9.5 utili nella gestione di materiali MIDI (logical editor, expression maps, VST expression)
  • layering e mixaggio di materiali orchestrali in Cubase Pro 9.5

Le lezioni presentano un taglio teorico-pratico e prevedono esercitazioni pratiche (riduzioni/analisi di brani orchestrali/cameristici, esercizi d'orchestrazione, ecc.) da realizzare a casa.

È richiesta per l’accesso al corso una discreta conoscenza della teoria musicale di base (lettura e scrittura musicale, armonia, contrappunto) e una familiarità minima con gli strumenti oggetto di studio. È anche richiesta una conoscenza di base del software Steinberg Cubase Pro 9.5. In caso di necessità, verrà organizzato un incontro supplementare di introduzione a Cubase Pro 9.5 per gli utenti di altre DAW (Avid Pro Tools, Apple Logic etc) o di versioni precedenti di Cubase.

Le lezioni si svolgono all'interno del Digital Lab del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali. Viene fornita una postazione di lavoro completa (notebook Apple MacBook Pro, scheda audio Steinberg UR22 mkII, tastiera/controller MIDI Alesis V25, software utilizzati durante il corso installati e configurati). I partecipanti devono portare un paio di cuffie.

Per l'attivazione del corso sono richiesti quattro partecipanti. 

Partecipando al corso è possibile acquistare software Steinberg con scontistica Educational.

 

SCT

Trainer: Pierluigi Bontempi (Steinberg Certified Trainer)

Docente di orchestrazione: Claudio Sbriccoli

Certificazione Steinberg al superamento dell'esame finale: Virtual Orchestration with Cubase Pro 9.5

Monte orario: 30 ore

Costo: 420€

Giorni/orari: da definirsi.

Ascolta il brano orchestrale scritto e orchestrato da Claudio Sbriccoli e prodotto con Cubase Pro 9 e IK Multimedia Miroslav Philharmonik 2 e leggine la partitura completa.

Chiedi info ora button

 

Perché scegliere un corso Steinberg del Digital Lab?

Strumentazione professionale a disposizione dei partecipanti
Ogni postazione è attrezzata con PC o Mac di ultima generazione, scheda audio Steinberg UR22 MkII, controller MIDI Alesis V25, tutti i software usati durante i corsi. La postazione Master è munita di scheda audio Steinberg UR824, monitor Dynaudio Lyd7, hardware e software Steinberg, Radial, Waves, Alesis, Audio Technica, AKG, Projectlead
Possibilità di incontrarsi e confrontarsi
Solo un corso in presenza consente di stabilire i rapporti umani che potrebbero rivelarsi fondamentali nella tua vita e carriera future
Una garanzia di qualità straordinaria
La qualità dei corsi è costantemente monitorata sia dal Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali sia da Steinberg

Studiare produzione audio presso il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali significa ricevere una formazione di alta qualità, garantita dal prestigio dell'istituzione e dalla certificazione Steinberg. Il Dipartimento offre inoltre dotazioni tecniche all'avanguardia, in modo che i partecipanti possano sviluppare le proprie competenze e capacità in un ambiente il più stimolante ed efficiente possibile.

Il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali si trova a Cremona, a circa cinque minuti a piedi dalla stazione dei treni e da quella dei bus. Dispone nelle immediate vicinante di numerose possibilità di parcheggio.

Cremona è ben collegata dai mezzi pubblici alle vicine città di Piacenza, Brescia e Milano (clic sulle città per informazioni su percorsi e collegamenti).