Il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali, nel suo sforzo di salvaguardare e valorizzare i beni musicali nei vari formati in cui essi si manifestano, è attivo anche nel recupero, riversamento, restauro e promozione di varie tipologie di audioregistrazioni: dischi in ceralacca, dischi in vinile, nastri magnetici, audiocassette, rulli traforati per autopiano ed altri formati ancora.

I vari progetti - conclusi o ancora in corso - di recupero e digitalizzazione di svariati supporti sonori sono stati condotti sia con collaborazioni esterne, sia con risorse interne attraverso il Digital Lab, una postazione di lavoro idonea ad acquisire digitalmente ed elaborare diverse forme di audioregistrazione con apparecchiature di livello professionale.

Il Dipartimento intende avviare anche percorsi di studio per la formazione di operatori specializzati, in grado di sviluppare progetti di recupero di materiale sonoro analogico nelle sue varie manifestazioni.